SCEGLI DATA
AGENDA
  • DICEMBRE
    LUNMARMERGIOVENSABDOM
    01 02
    03 04 05 06 07 08 09
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
    31
  • GENNAIO
    LUNMARMERGIOVENSABDOM
    01 02 03 04 05 06
    07 08 09 10 11 12 13
    14 15 16 17 18 19 20
    21 22 23 24 25 26 27
    28 29 30
FILTRA PER FILTRA PER

Francesca Michielin torna live nei club italiani

Il Tour sopra la techno

Francesca Michielin annuncia “Tour sopra la techno”, che farà tappa nei club da novembre a dicembre e che vedrà l’artista calarsi in nuovo originale “electronic live set”. 

 

Il nuovo tour si presenta, infatti, come un set elettronico interamente suonato e cantato dal vivo da Francesca, che per l’occasione ha remixato tutte le sue più grandi hit e alcuni brani contenuti nell’ultimo disco “2640” in chiave dance, sperimentando anche generi afrobeat e minimal techno. 

 

Durante la performance, Francesca suonerà strumenti analogici come il basso elettrico, il synth Pad, il moog e il controller.

 

Il titolo di questo nuovo progetto si rifà alla celebre strofa “queste cose vorrei dirtele sopra la techno”, contenuta nella hit “Io non abito al mare”: il brano, pubblicato lo scorso novembre, ha accumulato oltre 10 milioni di streaming e 15 milioni di visualizzazioni su Youtube, raggiungendo la vetta di tutte le classifiche e ottenendo la certificazione di disco di platino. 

 

Il Tour sopra la techno” arriva dopo la conclusione del “2640 Tour”, che aveva visto l’artista e la sua band impegnati in una serie di concerti nei principali club e festival musicali italiani tra la primavera e l’estate 2018.

 

Il tour sarà anticipato dal nuovo singolo di Francesca Michielin, intitolato “Femme” (in uscita il 16 novembre via Sony Music), scritto in collaborazione con Calcutta e remixato dal Dj e polistrumentista italo-canadese Bruno Bellissimo nonché direttore e produttore del nuovo progetto “electronic live set”.

Per maggiori informazioni

  • 3298441001

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Nel frattempo, in altre città d'Italia...